Gentili Soci,in riferimento alla richiesta di riattivazione dei corsi, che ci perviene da alcuni di voi, con le seguenti considerazioni vorrei chiarire la nostra posizione rispetto alla decisione di sospensione. 


Il DPCM per come espresso può dare adito ad interpretazioni più o meno restrittive. La ferma volontà di TUTELARE la salute di tutti i nostri ragazzi e delle loro famiglie, hanno condotto la nostra ASD ad interpretare il DPCM non in senso allargato e quindi ad optare per la sospensione di tutta l’attività in presenza, nonostante i nostri stringenti protocolli di sicurezza. Questa posizione è stata condivisa anche a livello di Federazione Regionale. 
Alla luce di quanto sopra riteniamo di aver agito per il meglio.  Se la situazione attuale dovesse migliorare, come tutti ci auspichiamo,  rivedremo la nostra posizione provvedendo a far ripartire i corsi in presenza in palestra, ma sempre nelle condizioni in cui potremo essere in grado di garantire il massimo della sicurezza per i vostri e nostri ragazzi.Nel frattempo stiamo valutando soluzioni temporanee alternative e a giorni riceverete un nostro questionario per raccogliere le vostre opinioni in merito.
Il Presidente